About Us

Siamo un gruppo di professionisti consulenti di formazione che da oltre 25 anni, nelle più diverse realtà produttive, commerciali, associative e di servizi aiutano le persone a:

  • acquisire consapevolezza delle loro potenzialità
  • rendere più efficaci i loro comportamenti
  • gestire proattivamente se stessi e gli altri
  • utilizzare al meglio le risorse disponibili

Crediamo che sia più conveniente, per chiunque, concentrarsi su ciò che è modificabile, anziché sprecare il proprio tempo a lamentarsi di ciò che non lo è.
Crediamo che per indurre gli altri a decidere di modificare i loro comportamenti, occorre innanzitutto riflettere sui propri e, all’occorrenza, modificarli.
Crediamo infine che cambiare i propri comportamenti, sebbene costi fatica, sia possibile.

Per accompagnare le persone a trasformare gli obiettivi personali
e aziendali in risultati di eccellenza, sviluppiamo le loro attitudini
e le loro capacità in queste aree:

 




MANAGEMENT

⎯⎯⎯⎯⎯

LEADERSHIP

⎯⎯⎯⎯⎯

VENDITA

⎯⎯⎯⎯⎯

COMUNICAZIONE

⎯⎯⎯⎯⎯

NEGOZIAZIONE

⎯⎯⎯⎯⎯

CREATIVITA’

⎯⎯⎯⎯⎯

PROBLEM SOLVING

⎯⎯⎯⎯⎯

TIME MANAGEMENT

⎯⎯⎯⎯⎯

TEAM BUILDING

⎯⎯⎯⎯⎯

TEAM WORKING

⎯⎯⎯⎯⎯

GESTIONE CONFLITTI

⎯⎯⎯⎯⎯

PROJECT MANAGEMENT

⎯⎯⎯⎯⎯

ASSISTENZA CLIENTI

⎯⎯⎯⎯⎯

PUBLIC SPEAKING

⎯⎯⎯⎯⎯

TELEMARKETING

⎯⎯⎯⎯⎯

In qualsiasi tipo di Azienda e in Banca, per ogni gruppo di partecipanti,

a seconda degli obiettivi specifici e delle realtà operative,

realizziamo soluzioni formative personalizzate, sviluppando supporti e azioni su misura.

 

Partecipano ai nostri training:
⎯⎯⎯⎯

Nelle Aziende:

  • Top Manager
  • Responsabili dei servizi di direzione
  • Capi Area – Responsabili di Filiale
  • Responsabili di reparto e di funzione
  • Responsabili Acquisti e Acquisitori
  • Team leader – Responsabili di progetto
  • Venditori – Agenti – Key accout – Promotori
  • Operatori di uffici interni
  • Operatori di front office – Addetti di segreteria
  • Commessi
  • Banconisti
  • Venditori di show room
  • Assistenti tecnici
  • Addetti all’assistenza telefonica
  • Addetti al telemarketing
  • Addetti al centralino

Nelle Banche:

  • Responsabili uffici di direzione
  • Capi Servizio
  • Responsabili e Vice di filiale
  • Operatori degli uffici interni
  • Promotori
  • Sviluppatori
  • Consulenti
  • Addetti ufficio Titoli, Fidi, Estero
  • Sportellisti
  • Operatori unici
  • Formatori interni

Spesso la formazione non ha successo e si rivela un cattivo investimento perché non produce cambiamenti.

Altre volte ne produce di momentanei, poi tutto torna come prima.

Come instauriamo nelle persone comportamenti efficaci e destinati a durare nel tempo?

_____________

 

Mettiamo le persone in condizione di apprendere non solo ascoltando, ma soprattutto facendo.

I partecipanti ai nostri training:

  • Si esercitano in aula su situazioni pratiche e caratteristiche della loro realtà;
  • Confrontano il loro comportamento con varianti proposte dal Trainer e/o dagli altri partecipanti;
  • Riflettono e si allenano in aula su quanto hanno appreso;
  • Durante ogni giornata d’aula concordano con il trainer quando e con chi applicheranno nella loro realtà ciò che hanno imparato a fare;
  • Sperimentano più volte e in varie situazioni, per un adeguato periodo di tempo, ciò che hanno deciso di trasferire nella loro realtà;
  • Nelle successive giornate di training confrontano e condividono i risultati ottenuti con quelli dei colleghi di corso;
  • Laddove non sia stato conseguito il risultato desiderato, vengono immediatamente applicate azioni di sostegno e rinforzo.

 

Questo percorso conduce a:

  • Riflettere sulle proprie immagini mentali, convinzioni e credenze e valutarne obiettivamente la validità;
  • Acquisire consapevolezza dei comportamenti pratici che ne derivano e delle conseguenze sulla relazione con se stessi e con gli altri;
  • Scegliere, tra le proprie convinzioni e i propri atteggia-menti mentali, quelli più efficaci in funzione degli obiettivi di miglioramento;
  • Adottarli in forma stabile.

 

FAQ

⎯⎯⎯⎯

Che tipo di formazione ricevono i vostri trainer?

Innanzitutto i Trainer di META Formazione vengono scelti unicamente fra persone che possono vantare una concreta esperienza manageriale e commerciale.
Non affidiamo la formazione di Manager o Venditori a persone che non abbiano provato sulla loro pelle che cosa significhi essere l’una e l’altra cosa. I requisiti di base, che debbono poi essere corredati da altre importanti caratteristiche, consistono nell’aver diretto persone e nell’aver maturato esperienza nel campo della vendita.
Il percorso formativo cui i candidati trainer sono sottoposti è lungo e molto esigente. Dura circa 12 mesi e solo dopo questo periodo di intenso studio e lavoro, i prescelti debuttano in aula.

Come sono i vostri supporti didattici?

Oltre alla normale modulistica adottata in aula per lo svolgimento di vari esercizi, i partecipanti ricevono al termine di ogni giornata alcune dispense che riassumono gli argomenti sviluppati nella giornata stessa.
Molto importanti e gradite sono poi le “Schede Memo”, brevi sintesi corredate da immagini, raccolte in un contenitore tascabile, degli argomenti più significativi di ogni training.

Quanto può durare un training di META Formazione?

La durata di un training, nell’ottica della personalizzazione, è strettamente collegata ai contenuti che si vogliono sviluppare. Ci sono training brevi, per esempio di tre o quattro giornate, rivolti agli addetti al front office e training che possono arrivare a dieci giornate, per il management, nei quali si sviluppano diversi aspetti fra quelli legati all’attività di chi riveste responsabilità in azienda, come la leadership, l’analisi dei problemi e la decisione, la negoziazione e il team working.
In ogni caso, la durata non è che la conseguenza di quanto si concorda con il committente in sede di progetto.

Per quale motivo le giornate di aula sono intervallate fra loro da circa 21-28 giorni?

Perché si pensa che questo sia un periodo necessario e sufficiente per mettere in pratica nella propria realtà quanto appreso in aula. Potremmo paragonare l’aula a una piscina, nella quale ci si allena e si impara a perfezionare il proprio stile di nuoto, mentre la realtà di ogni giorno può essere paragonata al mare. Sappiamo bene che è nel mare che i partecipanti debbono nuotare tutti i giorni ed è lì che possono verificare se e quanto hanno appreso in piscina funziona. Fuor di metafora, è proprio applicando nella realtà i principi appresi e già sperimentati in aula che ci si rende conto della loro efficacia e si consolidano così i comportamenti che sostituiranno quelli vecchi e meno efficaci. Per questo ci piace dire, senza timore di esagerare, che, per esempio, un training che prevede sei giornate in aula dura in realtà 150 giorni.

Che cosa fanno i partecipanti fra una giornata e l’altra di aula?

Come già detto, sperimentano e applicano nella loro realtà quanto appreso in aula, ma non solo. I nostri training, oltre ad essere stimolanti, sono anche piuttosto impegnativi. Fanno parte del materiale didattico diverse dispense da leggere, che aiutano i partecipanti a integrare attraverso la riflessione il apprendimento. Ci sono delle riflessioni scritte: ciascuno viene invitato a “fare il punto” su se stesso, sui propri punti di forza e aree di miglioramento, su come e dove usarli e sugli obiettivi che intende conseguire. Presi dal ritmo che l’attività professionale ci impone, abbiamo così poco tempo per dedicarci a riflettere su noi stessi. Il training ci offre l’occasione di farlo, integrando questa riflessione in un percorso strutturato di sviluppo di abilità e attitudini.

Perché quando si inizia un percorso formativo conviene partire dai Capi?

Iniziare un percorso formativo in azienda partendo dai capi è la miglior “polizza assicurativa” che si possa stipulare a tutela dei risultati della formazione. Il capo, infatti, è (o dovrebbe essere) il primo formatore dei propri collaboratori.
Come può esercitare questa sua importantissima funzione se non conosce quello che essi vanno a fare in aula?
Come può aiutarli a sperimentare quanto hanno appreso e controllare che lo facciano se non conosce, anche per esperienza personale, i contenuti del percorso formativo?
Come può essere di esempio nella attuazione pratica dei contenuti in azioni se non condivide stili, comportamenti e linguaggio?
La peggior cosa che possa capitare a un partecipante ad un training è tornare in azienda dopo una giornata di aula e accorgersi che il suo capo mette in atto comportamenti diversi da quelli che lui ha appreso. Si domanderà a che cosa serva sforzarsi di cambiare e migliorarsi e presto abbandonerà i suoi tentativi.

Perché non accettate più di un certo numero di partecipanti in aula?

Il numero massimo dei partecipanti che accettiamo in aula è in genere 12, talvolta eccezionalmente 13.
La ragione sta nella elevata interattività dei nostri training, che andrebbe inevitabilmente compromessa se il gruppo fosse più numeroso. Un trainer di Meta Formazione non parla molto in aula, ma fa lavorare molto e soprattutto ha l’obiettivo di far lavorare tutti. Questo è possibile solo se il numero dei partecipanti è contenuto.
Alcuni Clienti, a volte, ci chiedono di aumentare il numero dei partecipanti per gruppo. Il loro intento di massimizzare l’investimento è comprensibile, ma in quelle circostanze siamo costretti a far loro presente che lo stanno mettendo a rischio. Infatti, ogni partecipante oltre i 12 che si aggiunge sottrae tempo agli altri, ne limita l’operatività e, in conclusione, la qualità dell’apprendimento.